Perché controllare il MONO nei nostri mix?!?


Come tutti sappiamo oggi la musica si ascolta in stereo, quindi mixiamo in stereo. Come mai sentiamo dire in continuazione:

mi raccomando, controlla sempre il mono altrimenti è un casino...

perché?!? Ma chi mai ascolterà in mono?!?

Nessuno ma non fa niente, tu controlla il mono! Perché?!? Non lo so ma controllalo sempre!

Piccola premessa. C'è un particolare che si trascura spesso quando si pensa a questa cosa.

Mono in che senso?

Per me la cosa importante da fare è il confronto con l'ascolto con una cassa. Il mono generato da due casse è la riproduzione della stessa identica cosa allo stesso identico livello da entrambe le casse, ok? Il centro effettivamente non esiste realmente, infatti si chiama anche Centro Fantasma.

Figuratevi quante sono le componenti che possono intervenire per non avere la condizione del contro con due casse, la distanza, il nostro udito, mille! E' solo con una cassa che abbiamo realmente una fonte sonora mono. Provate anche semplicemente a mettere in mono e spegnere una cassa, vedrete come cambia...

Detto questo, perché?!?

Ci sentiamo dire spesso, per evitare eventuali problemi di fase, cioè?

Diciamo che per i problemi di cancellazione di alcune frequenze dovuto alle fasi è bene assicurarsi che le componenti principali del nostro mix non spariscano.

Tendenzialmente un mix che suona bene in entrambe le situazioni è meglio, anche se nessuno lo ascolterà mai in mono, è meglio che anche in mono suoni bene. E' comunque un buon segno...

Provate ad ascoltare un po' della vostra musica preferita in mono e vedrete che suona bene... delle cose spariscono ovviamente o si stringono molto ma la sostanza non manca.

Quando si fa il mono è facile prestare attenzione alle componenti molto aperte che si chiudono, tipo i riverberi. Ma quello è normale che succeda. Invece la cosa più importante è stare attenti alle basse frequenze, tanto per cambiare. E' nelle basse frequenze che i problemi di fase possono farsi sentire maggiormente.

Tendenzialmente la parte bassa dello spettro si tende a monoizzarla, è lì dove la cancellazione di fase è più presente e più pericolosa. Rendere mono le basse frequenze ci fa evitare di perdere energia e forza lì dove ce n'è più bisogno. Quindi attenti alle basse durante il mono test...

Tra parentesi leggevo da qualche parte di recente che il nostro udito non localizza le frequenze al di sotto degli 80Hz.

Come dicevo i riverberi, chiaramente, deludono molto nel passaggio da stereo a mono, è anche vero che in natura il riverbero è stereo quindi non abbiamo molto da fare. Si può utilizzare il riverbero in mono, pensiamo per esempio al riverbero a molla di un ampli per chitarra o comunque con i plugin lo possiamo fare tranquillamente. Onestamente non l'ho mai fatto...

Attenzione a non esagerare con gli effetti stereo, occupano sempre tutto lo spazio e a volte inutilmente, parlo anche di chorus ed effetti di modulazione in genere che tante volte magari ci ritroviamo nei preset dei synth. Io preferisco, soprattutto quando ce ne sono molti, togliere gli effetti e posizionarli a livello di pan nello spazio.

Vi faccio un esempio, se mettete una chitarra ritmica sulla destra e gli date abbondante reverbero o chorus stereo tenete conto che una parte del panorama che avete dato viene perso. L'effetto ce l'avrete di ritorno su entrambi i canali di default, attenzione che gli effetti appiattiscono un po' il posizionamento nel panorama.

In mezzo, bene o male dobbiamo lasciare spazio innanzi tutto a basso, cassa e voce.

Provate ad ascoltare come vi dico sempre le sorgenti mid/side, se ancora non l'avete installato vi lascio il link qua sotto di un plugin gratuito molto comodo. Vi rendete conto delle scelte e sentirete che la cassa e il basso sono solo in mezzo e la voce, per esempio sarà sia in mezzo, come segnale diretto che anche ai lati per gli effetti di riverbero, delay, ecc...

Ecco a cosa serve il test mono, serve a controllare l'utilizzo corretto dello stereo, le basse frequenze e che le componenti principali del nostro mix non vengano a mancare, ma soprattutto fatevi un ascolto mono cassa, quello che volete, è buona cosa che si senta bene anche lì.

Ciao a tutti.



4 visualizzazioni