• Marco Zanoni

Segnale Bilanciato e Sbilanciato, GENIALE!!

Cavi bilanciati e cavi sbilanciati, cosa sono e perché è meglio la connessione bilanciata?


Intanto si riconoscono perché sono connettori o XLR o jack a 3 poli ma non stereo, servono tutti per rendere il segnale bilanciato, poi vedremo.

Il segnale audio si trasmette sotto forma di onde e come tale deve avere un più e un meno. In un segnale sbilanciato, i semplici jack che usiamo per i nostri strumenti, chitarra, basso, ecc.. il + viene trasmesso dal filo centrale e il – dalla calza che fa anche da protezione da tutti i rumori che possono entrare nel nostro segnale.

Il segnale bilanciato invece viaggia su 3 poli, due fili e una calza. La calza stavolta fa solo da protezione perché il + e il – del segnale corrono nei due cavi centrali.

La particolarità però è che il + e il – sono invertiti di fase e, come sappiamo, due segnali uguali invertiti di fase danno il nulla... zero!

Ecco che arriva la figata...i disturbi che il segnale raccoglie durante il tragitto non sono invertiti di fase ma sono identici sia sul + che sul – e quando il segnale arriva a destinazione succede una cosa del genere: la fase del + e del – viene raddrizzata e quindi avremo il nostro suono, nello stesso tempo viene invertita la fase dei disturbi che spariranno. GENIALE!

Capite bene che soprattutto sulle lunghe percorrenze dei cavi la cosa è vitale. E il segnale è più alto perché? Perché corre su due cavi.

Ciao a tutti.




1 visualizzazione